Contatti:
Tel. 0833 162 5346
E-Mail: info@lenotecalotti.it
Orari di apertura:
Tutti i giorni
09.30 – 13.00 / 17.00 – 20.30
Dove siamo
Via Filomarini, 8/C
Gallipoli (LE)
Disponibile

Grappa Berta Oltre Il Vallo Astucciato

55,00 

Category:

Colore ambra intenso, all’olfatto presenta un’esplosione di profumi che vanno dalle vinacce alla frutta secca, dall’uva passa alla mandorla, con una lieve nota affumicata sullo sfondo. Assaggio inizialmente setoso e avvolgente, lascia poi spazio a fumo, malto e torba per poi ritornare a sensazioni più dolci che ricordano la scorza d’arancia, il miele e la nocciola. Tabacco sul lungo finale.

Ben quattro generazioni – che hanno avuto inizio con la nascita di Francesco Berta, nel 1866 – si sono dovute avvicendare, negli anni, per arrivare a creare la modernissima distilleria dei Berta a Casalotto di Mombaruzzo.
Francesco Berta, nato in una famiglia contadina, ha lavorato, fin da bambino, nelle vigne e in cantina, e con preveggenza e audacia, appena cresciuto, si è guardato attorno alla ricerca di clienti per vendere il suo prodotto; sposatosi con Erminia Barbero, Francesco, nel rispetto per la tradizione contadina del tempo, che consigliava di non dividere la proprietà, ha deciso, poi, di affidare al primogenito Giovanni il lavoro da lui intrapreso, mentre al secondogenito, Michele, è stata data la possibilità di studiare e laurearsi in farmacia. Negli anni Trenta, quindi, mentre Michele apriva una farmacia a Milano, Giovanni portava avanti il lavoro del padre, accresciuto, in seguito, dal figlio Paolo, con la fondazione, nel 1947, della prima distilleria a Nizza Monferrato.
Le intuizioni di Francesco Berta hanno dato una sicura e moderna prospettiva alla famiglia – che, negli anni, si è andata rafforzando con la nascita dei nipoti Francesco, Teresina, Erminia, Maria e Paolo – e le hanno permesso di superare, senza gravi difficoltà, le terribili crisi del primo dopoguerra, da cui la stessa economia del vino uscì penalizzata.
Oggi, la “”strategia della qualità”” adottata, fin dagli inizi, dalla Distilleria Berta, può essere considerata il fil rouge che, negli anni, ha unito e messo in contatto ben quattro generazioni, assicurando, anche, che l’azienda potesse continuare ad essere simbolo della Grappa di pregio nel mondo. Non a caso, infatti, le Distilleria Berta non solo è diventata una tappa di indiscussa importanza per gli amanti dell’enogastronomia, ma continua ad essere meta di esponenti del mondo dello spettacolo e dello sport, di artisti, scrittori, grandissimi ristoratori e nobili famiglie di vignaioli italiani, tutti legati a “quell’aroma inconfondibile dell’uva appena pigiata”.